UNA SOCIETA’ GIOVANE MA CHE TRAE LE SUE ORIGINI NEL LONTANO 1950

 

 

 

 

 

Storia

1950 – Nel 1950 Carlo Grandori fonda la Società Esecuzione Lavori Idraulici che inizia la sua attività aggiudicandosi un progetto di galleria eseguito con metodi tradizionali per un progetto idraulico in Italia.


1970 – La società trasferisce i suoi uffici a Roma ed inizia ad operare all’estero


1972- Carlo Grandori e la Robbins Company depositano il brevetto congiunto per la TBM a doppio scudo telescopico. Questo nuovo tipo di TBM sarà utilizzata poi in centinaia di progetti nel mondo incluso il tunnel del Canale della Manica.


1978 La società si aggiudica in Joint Venture con Impregilo SpA il contratto per l’esecuzione dell’impianto idroelettrico del Tunjita in Colombia, primo progetto extraeuropeo di una lunga serie che porterà la società ad operare in tutti i continenti.



1989 – Viene aggiudicato, in joint venture con la società CMC di Ravenna, il primo progetto di scavo con TBM nella Repubblica Popolare Cinese. Nel progetto si stabiliranno straordinari records di produzione.


1990-1995 - La società espande la sua attività in Europa, Far East e Sud America, diventando una multinazionale dello scavo di gallerie.


1995 – Viene firmato un accordo di cooperazione industriale con Dragaods per il mercato Spagnolo e Sud Americano


2001 – La società stabilisce il nuovo record mondiale di produzione nello scavo meccanizzato con TBM nel progetto Esperana Poza Honda con 2314 m scavati e rivestiti in un mese.



2001-2010 – La tecnologia di scavo per terreni sciolti e fronte in pressione con macchine EPB TBMs viene sviluppata ed implementata in numerosi progetti e la società diventa il contrattista a livello mondiale più esperto nella realizzazione di tunnel per progetti di Metropolitana che vengono realizzati nelle più intensamente urbanizzate città del mondo (Caracas, Atene, Torino Milano, S.Paolo, New York, Roma, Vancouver, Copenaghen, Salonicco)



2003 – La società sviluppa e implementa la nuova tecnologia Doppio Scudo Universale per lo scavo in rocce fortemente convergenti, sotto forti coperture e di caratteristiche variabili.


2013 - Nel progetto di tunnel di Kishanganga, sotto la catena dell’Himalaya, la TBM a doppio scudo universale appositamente disegnata per l’applicazione, raggiunge il record di avanzamento indiano con 816 m di scavo e rivestimento in un mese di produzione.


2014 - Viene avviato un progetto di espansione all’estero per consolidare la posizione di leader mondiale nello scavo meccanizzato. La società, con nome SELI Overseas SpA entra a far parte del gruppo GLF, uno dei maggiori e più solidi gruppi di costruzione italiani.



2014- La Metro di Doha, Il progetto Xepian Xenamnoy Hydropower Project in Laos, la Metro di Doha, il progetto di Vishnugad Pipalkoti in India lanciano SELI Overseas nel mondo testimoniando la bontà del progetto.

Seli Overseas S.p.A. - Piazza Fernando de Lucia, 65 - 00139 ROMA – Italia | Tel: +39 06 853787.1 - Fax: +39 06 8416567 | P.IVA 12720621007 | Tutti i diritti riservati.